Motivi antropomorfi in Sardegna

Nei tessuti sardi è spesso rappresentata la figura umana stilizzata. Diffuse ed antiche sono le figure del cavaliere, frequentemente ritratto con la spada o con la dama, e dell’angioletto, somigliante al putto barocco. Tra le decorazione più usate, in particolare nelle produzioni più recenti, si ritrova il motivo de su ballu tundu o su ballu sardu, rappresentazione di una antica danza locale in cui uomini e donne ballano in gruppo, tenendosi a braccetto e formando cerchi, con piccoli e ritmici movimenti dei piedi. In questo disegno, le figure umane indossano il vestiario tradizionale: la figura maschile veste i gambali, il gonnellino ed il berretto ripiegato su di un lato, mentre quella femminile ha l'ampia gonna lunga ed il corsetto.

Contenuti collegati:

Centro territoriale: 
Motivo decorativo: 

archivio
dei saperi artigianali
del mediterraneo

mediterranean
crafts
archive

X
Loading