Arazzino con personaggio

Tessitura di forma rettangolare. Il disegno riproduce un suonatore di violino. Questa tipologia di manufatto è riconducibile ad una particolare moda che si diffonde tra le tessitrici in alcuni centri dell’isola a partire dai primi decenni del 1900 e che consiste nel riprodurre in tessitura scene di gusto romantico settecentesche. Tale gusto è importato con la circolazione delle riviste specialistiche di ricamo. Il manufatto è realizzato su telaio orizzontale con l’impiego di orditi in cotone neutro e trame in cotone neutro e lanette policrome.

Stato: 
Italia
Regione: 
Sardegna
Località produzione: 
Lunamatrona
Data di esecuzione: 
1930
Altezza : 
Cm 70,00
Lunghezza: 
Cm 150,00
Tecnica di lavorazione: 
Tessitura "a pibiònes"
Ordito: 
Cotone
Trama: 
Cotone
Trama: 
Lana
Motivo decorativo: 
Motivi antropomorfi in Sardegna
Rifiniture e confezione: 
Nastro in raso lilla cucito a macchina lungo il perimetro; fodera totale
Autore: 
Concetta Cappucciu
Proprietà: 

Miranda Melis

Fonti orali: 
Liana Ardu

Immagini

archivio
dei saperi artigianali
del mediterraneo

mediterranean
crafts
archive

X
Loading