Borsetta a secchiello 180

Borsetta con manico ad arco, di medie dimensioni di forma troncoconica, con parete rettilinea svasata verso l’alto; presenta l’orditura in fieno marino e tessitura in rafia naturale con l’uso del punto attorcigliato e cucitura radiale realizzata con apposito ago che nella dizione locale è chiamato, auggia. La parete mostra due ordini realizzati a traforo, a piccos, con piccoli triangoli fermati nel vertice con fermatura a punto. La decorazione di tipo floreale è realizzata con la rafia verde e rossa ed è circoscritta dal motivo a traforo. Il manico ad arco è realizzato a treccia singola con rafia naturale verde e rossa.

Stato: 
Italia
Regione: 
Sardegna
Località produzione: 
Castelsardo
Località ritrovamento: 
Cagliari
Denominazione locale: 

Borsetta

Data di esecuzione: 
1960
Altezza : 
Cm 17,50
Diametro base: 
Cm11.50
Diametro apertura: 
Cm17.50
Genere operatore: 
femminile
Funzione: 

Contenitore per oggetti: è utilizzato, principalmente come porta oggetti.

Proprietà: 

Roberta Morittu, Cagliari

Fonti orali: 
Roberta Morittu, Cagliari

Immagini

archivio
dei saperi artigianali
del mediterraneo

mediterranean
crafts
archive

X
Loading