Copricassa o arazzo con i leoni

Tessitura di forma rettangolare. La decorazione presenta un ristretto campo centrale, inquadrato da un ampia bordura costituita da quattro differenti cornici. Nel campo centrale è ripetuto per tre volte, allineato in orizzontale, un uguale modulo di leone con variazione cromatica in grigio, in nero e in rosso mattone. La prima cornice esterna della bordura presenta il motivo di un tralcio ondulato con fiori e foglioline; a seguire, verso l’interno, la seconda cornice ripete ordinatamente il modulo di un cervo stilizzato e forme di cuoricini; la terza e quarta cornice presentano i motivi geometrici continui della greca e dello zig-zag. Il manufatto è realizzato in cotone neutro per gli orditi ed in cotone neutro e lana sarda per le trame.

Stato: 
Italia
Regione: 
Sardegna
Località produzione: 
Bonorva
Tipologia di manufatto: 
Copricassa e Copritavolo
Denominazione locale: 

Cobericascia "Sos leones"

Data di esecuzione: 
1910
Lunghezza: 
Cm 72,00
Strumento di lavoro : 
Telaio orizzontale in Sardegna
Tecnica di lavorazione: 
Tessitura "a beltighitta"
Ordito: 
Cotone
Trama: 
Cotone
Trama: 
Lana sarda
Motivo decorativo: 
Motivi zoomorfi in Sardegna
Proprietà: 

Laboratorio tessile "Su telalzu", Bonorva.

Fonti orali: 
Gavina Cossu, Domenica Pintore, Uccia Solinas. Laboratorio tessile "Su Telalzu", Bonorva

Immagini

archivio
dei saperi artigianali
del mediterraneo

mediterranean
crafts
archive

X
Loading